Nissan e.dams arriva a Roma per il campionato di Formula E

0
592

Dopo aver conquistato il primo podio in Cina, questo fine settimana il team Nissan e.dams arriva a Roma per dare inizio alla prima delle cinque tappe europee del campionato di Formula E ABB FIA.

L’e-Prix di Roma del 13 aprile sarà seguito dagli appuntamenti di Parigi, Monte Carlo, Monaco, Berlino e Berna, in Svizzera. Il campionato si concluderà a New York a luglio.

Classificandosi al secondo posto nell’ultima tappa di Sanya, in Cina, Oliver Rowland ha portato Nissan ad aggiudicarsi il primo podio di Formula E e la seconda pole position. Questo sabato, insieme al suo compagno di squadra Sebastien Buemi, darà il via al programma europeo presso il Circuito Cittadino dell’EUR che, con i suoi 2,84 chilometri e 21 giri, è uno dei circuiti più lunghi del calendario di Formula E.

Nissan è l’unica casa automobilistica ad aver conquistato due pole position in questa quinta stagione di Formula E, sempre più competitiva. Fino a oggi, infatti, nelle prime sei gare della stagione si sono susseguiti sei diversi vincitori e sei diversi piloti in pole position.

Attraverso la Formula E, Nissan sta dando prova della potenza e delle prestazioni della sua tecnologia per veicoli elettrici, uno dei pilastri della visione Nissan Intelligent Mobility, di cui Nissan LEAF è l’icona. Dal lancio della prima generazione nel 2010, Nissan LEAF ha raggiunto oltre 400.000 unità vendute a livello globale, diventando così l’auto elettrica più venduta di sempre.

Inoltre LEAF è l’auto elettrica più venduta in Europa nel 2018, con oltre 40.000 unità, ed è oggi disponibile nel Vecchio Continente con la versione LEAF e+ con autonomia e potenza superiori.

La leadership di Nissan nella mobilità elettrica si conferma anche in Italia, con Nissan LEAF e Nissan e-NV200. Nel 2018 Nissan ha raggiunto una quota di mercato nel segmento veicoli elettrici del 35%. Nissan in Italia ha aperto la strada all’elettrificazione con lo sviluppo e l’implementazione di veicoli a zero emissioni, infrastrutture di ricarica e soluzioni di mobilità elettrica.

“Nissan LEAF e la nostra auto di Formula E condividono lo stesso DNA e anche alcuni software per il controllo delle funzioni”, ha spiegato Michael Carcamo, Global Motorsports Director di Nissan. “L’Europa rappresenta un mercato importante per LEAF, perciò questa parte del campionato sarà importante per mettere in evidenza la Nissan Intelligent Mobility dal punto di vista delle prestazioni.

“Il campionato ha presentato una curva di apprendimento molto ripida per Nissan. Dopo essere riusciti ad arrivare con entrambe le auto fra le prime sei nella Super Pole in Cina, guadagnando la nostra seconda pole position e il nostro primo podio, adesso puntiamo al primo posto.”

La giornata di gara di Roma inizierà alle 7:30 ora locale del 13 aprile. La gara, della durata di 45 minuti, più un giro, è prevista per le 16:03.

“La tappa di Roma è una fantastica novità della scorsa stagione del campionato e tutti noi di Nissan e.dams non vediamo l’ora di tornare in questa città”, ha affermato Jean-Paul Driot, Team Principal di Nissan e.dams. “Conquistare il nostro primo podio in Cina è stato un traguardo importante, ma sarà solo il primo di molti.”

DICHIARAZIONI DEI PILOTI

Sebastien Buemi (citazione da confermare con edams)

“Raggiungere il nostro primo podio all’ultimo giro è stato un passo molto importante, ma ora vogliamo fare ancora meglio. Nelle ultime gare ho avuto davvero poca fortuna, però bisogna continuare a lavorare, focalizzando l’attenzione sugli aspetti positivi e preparandoci al meglio.

“Poter contare su due piloti capaci di realizzare grandi velocità è fondamentale per il team e per la sua crescita. Condividiamo fra noi quello che impariamo in pista e siamo anche competitivi l’uno con l’altro. Oliver è un esordiente, quindi gli do tutto il supporto che posso e a quanto pare sto facendo un buon lavoro come insegnante.”

Oliver Rowland

“Ho conquistato il mio primo podio, ma la mia preparazione per Roma e per le altre tappe europee sarà la stessa.

“Abbiamo fatto grandi progressi con il nostro simulatore: più chilometri accumuliamo, più diventa preciso. È uno strumento utilissimo per preparami alle gare, considerando che sono un esordiente e non ho mai corso su questi tracciati.

“Devo ringraziare Seb e il team per tutto il supporto che mi danno, perché ho iniziato la stagione con all’attivo un solo giorno di prova. Ho portato a casa ottimi risultati nelle qualifiche, per le ultime tre gare, con un quarto, un secondo e un primo posto. Voglio continuare a mantenere questo livello di prestazioni anche per le tappe europee.”

DATI PRINCIPALI

Profilo dei piloti

Sebastien Buemi – https://www.nismo.com/driver/sebastien-buemi/
Oliver Rowland – https://www.nismo.com/driver/oliver-rowland/


Tracciato e-Prix di Roma

Lunghezza:2,84 km
Giri: 21

 

Programma

Venerdì 12aprile
15:30: Sessione di collaudo

Sabato 13 aprile
7:30: Prova 1
10:00: Prova 2
11:45: Qualifiche
12:30: Super Pole
16:03: Gara


Dettagli TV

https://www.fiaformulae.com/en/watch/ways-to-watch